cerca

GIANNI Riotta per la narrativa, Magdi Allam per il giornalismo, Massimo Mucchetti per la saggistica, ...

Questi i vincitori della venticinquesima edizione del Premio Fregene, che saranno consegnati sabato prossimo, alle 21, all'interno dei giardini del Castello San Giorgio di Maccarese. Due i Premi Speciali assegnati dalla giuria, a Giuseppe De Rita per l'opera complessiva e per «Il regno inerme», e a Franca Valeri per il libro «Tragedie da Ridere». Premiato per la sezione giornalismo, Magdi Allan è editorialista e inviato speciale del quotidiano La Repubblica. Premiato per «Alborada», Gianni Riotta ha raccontato una pagina dimenticata della guerra attraverso la storia di uno dei 50 mila soldati italiani prigionieri negli Usa. In «Tragedie da ridere - Dalla Signorina Snob alla vedova Socrate», sono raccolti i testi scritti per il teatro da Franca Valeri. «Licenziare i padroni?» è il saggio con cui Massimo Mucchetti, giornalista economico, rivisita la storia del mondo industriale italiano, partendo a ritroso dalla crisi della Fiat.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni