cerca

DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ SUL PRIMO PROGRAMMA

Radioscrigno regala perle in viva voce dal passato

In un appuntamento divenuto quotidiano e curato da Dario Salvatori, con Timisoara Pinto e Cristina Zoppa e con la regia di Annalina Ferrante, gli ascoltatori avranno la possibilità, dal lunedì al venerdì, alle 12.30, di fare un tuffo nel passato. E riascoltare, tra gli altri interessanti documenti audio, le voci di Grazia Deledda immediatamente dopo essere stata insignita del Premio Nobel nel 1926 ed il duetto tra Rina Morelli e Paolo stoppa all'interno di un indimenticabile Gran varietà. Accanto ad una "old parade" sugli hit ed i motivi in voga dieci, venti, trenta e quaranta anni fa, saranno proposte, in voce, all'attenzione degli ascoltatori alcune delle vecchie Settimane Incom del 1946, le testimonianze e le interviste realizzate agli scampati dell'affondamento dell'Andrea Doria, nel lontano 1956, le indimenticabili voci di un giovanissimo Nino Manfredi e di Fiorenzo Fiorentini (nella foto) al loro esordio in un settimanale radiofonico sulla quotidianità romana, dal titolo «Campidoglio». Nelle prime puntate verrà presentato anche l'ultimo ritrovamento: «L'improbabile storia dei Beatles», una sorta di fiction radiofonica sui quattro cantanti di Liverpool risalente al 1977. Insomma arriva su Radiouno una vero archivio di sorprese dovute al proficuo lavoro del team da circa tre anni, impegnato a restituire visibilità ad un passato radiofonico che lentamente emerge dagli affollati e dimenticati magazzini della Rai.
Mar. Cat.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni