cerca

Al suo fianco, saltato Giorgino, potrebbe esserci Marco Liorni che lascerebbe Mediaset

Dopo l'ultimo, recente caso, dell'inviato di guerra del Tg1, Franco Di Mare, approdato dai fronti bellici afgani ed iracheni, alla conduzione quotidiana dell'attuale edizione di «Unomattina estate», è la volta di Carmen Lasorella che è in procinto di abbandonare l'ufficio di corrispondenza della Rai di Berlino, dove si trovava da anni, per entrare a far parte del nuovo programma del mezzogiorno di Raidue «Piazza Italia», all'esordio nella seconda metà di settembre.
«Piazza Italia» è una rivisitazione de «I fatti vostri», antico programma che il regista, Michele Guardì, ha deciso di trasformare in un differente prodotto televisivo, concedendo più spazio all'attualità, alla cronaca, e limitando la narrazione, affidata ai protagonisti presenti in studio, di casi umani particolarmente dolorosi. In questo nuovo contesto televisivo, Lasorella che sarà sostituita, nella sede Rai di Berlino, da Piero Badaloni ed Ennio Remondino, curerà, quotidianamente, all'interno dell'appuntamento di Raidue, una rubrica gestita in maniera autonoma nella quale si interesserà di argomenti ed eventi strettamente legati all'attualità. Insomma dovrà dare vita ad una finestra sui fatti del giorno, analizzati attraverso l'ottica di una giornalista che deve però, raccontarli in maniera accessibile al grande pubblico televisivo.
A far parte del nuovo contenitore del mezzogiorno di Raidue, era stato chiamato anche Francesco Giorgino, un altro giornalista prestato all'intrattenimento che, dopo essere stato protagonista, accanto a Simona Ventura, del Dopofestival del Sanremo 2002, era rientrato nel proprio ruolo all'interno del Tg1. Michele Guardì guardava con attenzione a Giorgino il cui appeal maschile era già stato apprezzato dal pubblico dell'intrattenimento televisivo, durante le lunghe serate sul palcoscenico del Dopofestival. Ma Giorgino che doveva gestire un ulteriore spazio di attualità legato alle notizie dei Telegiornali, sembra aver rifiutato l'offerta di Guardì. A questo punto l'attenzione di Michele Guardì potrebbe rivolgersi ad un altro collega dell'informazione. E mentre Carmen Lasorella è in partenza da Berlino per rientrare a Viale Mazzini e prepararsi al suo nuovo ruolo, è in corso di definizione anche la conduzione del programma «Piazza Italia». Il nome più accreditato, fino ad oggi, è quello di Marco Liorni.
L'ex padrone di casa de «Il grande fratello», dopo la non felice, recente esperienza del programma «Diario d'amore», su Italia uno, potrebbe rivalutare la propria immagine professionale grazie al programma quotidiano di Raidue in cui la visibilità è assicurata. Una decisione a riguardo, per il conduttore che dovrà decidere se passare in Rai oppure accettare di far parte del rinnovato cast di «Buona domenica», è attesa per domani. Una contro proposta fatta da Mediaset, infatti, prevede proprio la presenza di Liorni nella prossima edizione del contenitore domenicale di Canale 5 con un ruolo specifico da definire. Intanto è destinata ad allungarsi la lista dei giornalisti prestati all'intrattenimento. In base ad un accordo tra Raiuno e la testata giornalistica del Tg1, dalla cui collaborazione nasce «Unomattina» nella prossima edizione invernale del contenitore mattutino che prenderà il via a metà settembre, accanto alla conduttrice Roberta Capua, destinata a riprendere il suo posto, è previsto l'avvicendarsi di tre giornalisti del Tg1, tra i quali è inserito anche il nome di Franco Di Mare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni