cerca

di LUIGI DELL'AGLIO IN BARCA, sulle acque stregate del lago di Paola, in compagnia dei personaggi dell'Odissea.


Per tutta l'estate, nel Parco letterario di Omero, percorsi ed eventi permettono un viaggio incantato nelle leggende e nella storia dell'Agro Pontino e del Circeo, a partire da Ulisse e dalla Maga Circe fino alla bonifica delle paludi. Si comincia sabato 21 e domenica 22 giugno, celebrando la Mater Matuta, la Grande Madre, divinità italica protettrice del parto, il cui culto era molto diffuso nell'antica Roma. Sabato alle 16 verranno presentati giochi all'aperto per bambini, praticati anche ai tempi di Augusto. Alle 18, lo scrittore Stanislao Nievo parlerà dei riti e delle simbologie della maternità nel mondo latino. Domenica, verranno illustrate le tecniche antiche e orientali per affrontare il parto; l'alimentazione infantile di allora e di oggi. Alle 17, riduzione dal «Piccolo Principe» di Antoine de Saint-Exupéry. Il richiamo fantastico esercitato dal canto X dell'Odissea ispirerà il viaggio di Ulisse (in programma il 5 e il 26 luglio, il 3 agosto e il 6 settembre). Circe sarà protagonista di un evento - tutto dedicato alla seduzione - verso la fine di luglio. Due eventi letterari notturni, con la luna piena, sono in programma la sera del 13 luglio e del 12 agosto, nel giardino della Villa Caetani a Fogliano. Dalla storia uscirà un'altra figura femminile, Ada Caetani, duchessa di Sermoneta. Creò il giardino, e farà gli onori di casa.
Fogliano è stata per secoli l'oasi nella palude. Mentre si staglia il profilo del promontorio del Circeo, saranno recitati brani di Omero, Virgilio, del Faust di Goethe e dei «Giorni del mondo di prima» di Guelfo Civinini. Saranno lette anche pagine di Sibilla Aleramo (con il poeta Giovanni Cena si battè per le scuole dei contadini dell'Agro) e di Stanislao Nievo, che ha trascorso l'infanzia a Conca, nei pressi di Latina. Passato e presente saranno intrecciati grazie alla capacità evocativa della letteratura.
Per informazioni: Fondazione Nievo, piazza Trasimeno 6, Roma, tel. 06 88 41 392

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni