cerca

RICCI

«Un disastro Giurato concorrente»

Così Antonio Ricci, presentando il suo nuovo programma «Velone», dribbla la questione sulla nuova coppia che condurrà il Tg satirico alla ripresa autunnale. «La mancanza di Bonolis - ha aggiunto - è importante sia per Striscia sia per Mediaset, il conduttore non è una figura semplice, ce ne vorrebbero dieci, a meno di non buttare dilettanti allo sbaraglio».
Dopo anni in Mediaset Paolo Bonolis sta per tornare in Rai. «So che la sua è anche una scelta personale, per stare più tempo a Roma» dice Ricci, aggiungendo che «senza di lui comunque Luca Laurenti è autosufficiente, insieme sono perfetti, ma a volte fa bene separarsi».
Nel toto-Striscia, Ricci, oltre alle voci che circolano su Luciana Littizzetto e Teo Mammucari, ha inserito il duo radiofonico Fiorello-Baldini: «Sarebbero una coppia perfetta per "Striscia" perchè sono già una coppia di fatto - dice riferendosi a un programma radiofonico che già conducono insieme - mentre di solito c'è un primo periodo di affiatamento tra i conduttori».
Dalla prossima edizione, «Striscia» avrà come diretto concorrente, sulla Rai, una trasmissione condotta da Luca Giurato. «È una sfiga, mi hanno tolto il pane da sotto i denti - commenta il papà di Striscia - mi dà fastidio non tanto perchè penso che possa fare uno spettacolo divertente, ma perchè io l'ho "ricreato", me l'hanno tolto da "Uno mattina" e messo contro e io non attacco una trasmissione Rai che va in onda in contemporanea per non fargli pubblicità».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni