cerca

La Rai punta a diventare campione d'inverno

Baudo trasferito alla terza rete. Via la Carrà, arriva un progetto top secret con Simona Ventura

Molti aspetti della nuova programmazione sono ancora in via di definizione. È certo, però, che lo show della Lotteria Italia sarà gestito da Giorgio Panariello, uno dei pochi super protagonisti della nuova stagione televisiva 2003-04.
Dal prossimo autunno Pippo Baudo non farà più parte della scuderia di Raiuno con il programma «Novecento». Traslocherà su Raitre, diretta da Paolo Ruffini, dove, ad ottobre, inaugurerà una nuova trasmissione legata al cinquantesimo anniversario della nascita della Televisione in Italia. Il programma non sarà solo amarcord e testimonianze ma, con una formula in fase di definizione, si concluderà il tre gennaio del 2004, rievocando il medesimo giorno di 50 anni prima, quando, sull'unico Canale Nazionale, Mike Bongiorno, inaugurò le trasmissioni televisive con «Arrivi e partenze».
Cancellata anche la presenza di Raffaella Carrà, dai futuri palinsesti Rai, ad avere un ruolo predominante nel settore dell'intrattenimento di viale Mazzini, sarà Simona Ventura. Oltre la riconferma di «Quelli che il calcio» in edizione rivisitata e corretta, la conduttrice sarà al timone de «La grande notte», sulla seconda serata di Raidue, in compagnia di Gene Gnocchi. Ma la grande novità consiste in una importantissima prima serata, di cui la Ventura sarà protagonista, un progetto sul quale c'è il più assoluto top secret che dovrebbe essere finalizzato a rilanciare la seconda rete diretta da Antonio Marano. Nel settore dell'informazione viene riconfermato «Excalibur» con la conduzione di Antonio Socci che, però, trasloca dal venerdì alla prima serata del giovedì. Ma si stanno studiando alcuni aggiustamenti strutturali, indispensabili per risollevarne le sorti. Il venerdì sera, invece, sarà destinato ad un nuovo reality show di importazione. Il titolo ancora provvisorio, potrebbe essere «Survivor». Ma nulla lo lega all'omonimo, precedente reality di Italia uno. Perché il «Survivor» di Raidue avrà, come protagonisti, personaggi del mondo dello spettacolo, in una formula interattiva ancora allo studio.
Nei palinsesti di Raiuno, inoltre, si riaffaccia un format già noto: «Scommettiamo che?». Il varietà gestito da Michele Guardì sulle scommesse degli italiani dovrebbe avere la collocazione del giovedì sera. Il ritorno del programma viene considerato una maniera per risarcire il regista del tanto auspicato ma non avvenuto passaggio de «I fatti vostri» dalla seconda alla prima rete. Sui conduttori, che in passato furono Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci, ancora non trapela nessuna indiscrezione.
Raiuno ha confermato, per l'autunno, anche i «Raccomandati», uno dei rari show della passata stagione gratificato da un discreto risultato d'audience. Al timone ancora una volta Carlo Conti. Antonella Clerici torna alla conduzione de «La prova del cuoco», a mezzogiorno su Raiuno, ma con una serie di aggiustamenti e novità che prevedono una maggiore presenza di personaggi noti del mondo dello spettacolo. Del fortunato programma di cucina, sono previsti alcuni appuntamenti in prima serata. Anche «L'Eredità» il quiz condotto da Amadeus che ritorna nella fascia preserale di Raiuno, a metà settembre avrà appuntamenti in prime time. Una settimana prima Amadeus si trasferirà a Salsomaggiore per trasformarsi nel padrone di casa di «Miss Italia nel mondo», la kermesse legata a Miss Italia che incorona la più bella figlia degli italiani sparsi nel mondo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni