cerca

Anche il giudice Livatino tra i «Miracoli» di Vigorelli

Si inizia con la vicenda umana e religiosa di Madre Teresa di Calcutta in occasione della prossima beatificazione della suora scomparsa nel settembre del 1997. Nel corso della prima puntata verrà intervistata la donne guarita miracolosamente da un tumore all'addome per intercessione di Madre Teresa. Vigorelli si interesserà anche di un'altra suora indiana Mariam Thresia, beatificata il 9 aprile del 2000.
Le telecamere della trasmissione hanno documentato la vicenda di Frate Elia, un giovane stigmatizzato con poteri taumaturgici che vive a Bergamo e che, durante la settimana santa rivive sulla sua carne la passione di Cristo. Poi «Miracoli» analizza le vicende di Rita Cutolo, una veggente alla quale si sarebbe rivolto anche Luciano Pavarotti, e di fratel Cosimo un eremita calabrese in grado di profetizzare il futuro.
La terza puntata del programma si occuperà dei grandi santi e beati stranieri come Luigi Varaira considerato il don Bosco del Sud America. Nell'ultima puntata «Miracoli» racconterà le storie di due futuri beati. Si tratta del giudice Rosario Livatino ucciso dalla mafia il 21 settembre del 1990 e la mistica di Rovigo, Maria Bolognesi. Un'altra storia che coinvolge il nostro presente è legata all'esplosione del reattore nucleare di Cernobyl ed alla guarigione miracolosa del redattore di un giornale che, ammalatosi di leucemia due anni dopo e ridotto in fin di vita, vive ancora oggi, grazie all'intercessione della Madonna. L'ultima storia riguarda un'extracomunitaria che è stata l'ultima persona ad essere estratta viva dalle macerie delle Twin Towers.
Mar. Cat.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni