cerca

BELLA provocazione quella di Marcello Veneziani, l'intellettuale che sa essere controcorrente senza fumisterie, ...

Almeno nella Tv di Stato. Insomma, dice Veneziani, perché tanta smania d'inglese assale le turbe di viale Mazzini e di Saxa Rubra? Perché ci dobbiamo incartare nei vari Rai Educational, Rai International, Rai Fiction? E perché non scodellare, invece, un sano, italico «Rai Mondo»? Veneziani prende lo spunto da un movimento trasversale, di partiti e di bei nomi dell'universo culturale, che si sta adoperando per redigere un manifesto per la difesa dell'italiano. Lo spediranno, il manifesto, ai vertici della Repubblica e di viale Mazzini. Ottimo, Veneziani. Ma che ne dirà il presidente della Camera, Casini, che ancora, un giorno sì e uno no, si trova a dover sorbire una sfilza di «question time»? (L. L.)

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello