cerca

Martina lascia il teatro per la mega-fiction tv

Sarà la figlia dell'ex Miss Italia Anna Valle nell'affresco storico sul dopoguerra destinato a Canale 5

Accanto alle due attrici, come interpreti maschili principali, ci saranno Alessandro Gassman e Paolo Seganti. Per Martina Stella, giovanissima attrice cinematografica lanciata da Gabriele Muccino nel film «L'ultimo bacio», la lunga serie televisiva rappresenta l'esordio sul piccolo schermo e nella fiction e per di più in veste di protagonista.
Sarà lei, infatti, ad interpretare la figlia di Anna Valle.
Il personaggio affidato all'ex Miss Italia, è una donna, Claudia, che vive una intensa, particolare ed anche dolorosa storia d'amore con un affascinante giovane torinese, Sergio, al quale dà il volto Alessandro Gassman. La fiction è un prodotto a metà strada tra la soap opera, per la presenza di ingredienti come la passione e la corsa al danaro, ed il genere melò. Ma vuole rivolgersi ad un pubblico di tutte le età per l'impianto narrativo sul quale è costruita e per il coinvolgimento di più generazioni. Si tratta, infatti, di un vero e proprio affresco storico che, attraverso le vicende d'amore di Claudia e della figlia adolescente, mostra i progressivi cambiamenti della società italiana. La storia inizia nel 1940, quando i componenti di una famiglia dell'alta borghesia torinese, di cui fa parte Claudia, si trovano coinvolti in una serie di vicende private che si intrecciano con quelle nazionali italiane, in un crescendo di suspense, di colpi di scena, di tradimenti sentimentali e politici che lasciano intravedere, sullo sfondo, gli stravolgimenti di cui sarà oggetto l'Italia negli anni immediatamente successivi.
Il racconto si dipana nell'arco di trent'anni ed interessa anche il rapporto tra Claudia (La Valle), e la figlia (Martina Stella). Un rapporto inizialmente conflittuale, difficile, che passa attraverso scontri personali ed ideologici i cui toni, però, con il trascorrere del tempo saranno sempre più mitigati da una nuova e più matura consapevolezza alla quale le due donne giungeranno attraverso percorsi personali di crescita molto differenti, ma condizionato dai medesimi elementi: l'amore e la sofferenza alla quale saranno esposte.
Dopo un lungo travaglio psicologico ed umano, le due protagoniste si incontreranno di nuovo, alla fine della storia. Saranno trascorsi circa trent'anni, ma sono riuscite, finalmente, a capirsi. Il primo ciak è già avvenuto nei giorni scorsi a Torino. Ma le riprese continueranno per trentatré settimane e si concluderanno solo alla fine di novembre, quando «Le stagioni del cuore», il cui soggetto è di Massimo De Rita ed Ottavio Iemma, andrà al montaggio per la successiva messa in onda. Martina Stella, per recitare nella fiction diretta da Antonello Grimaldi, ha abbandonato il suo ruolo nello spettacolo teatrale «Aggiungi un posto a tavola», che aveva segnato il suo esordio nei palcoscenici teatrali. Anna Valle, invece, si divide tra Mediaset e viale Mazzini. Per Raifiction, infatti, è stata protagonista di «Augusto», miniserie nella quale ricopre il ruolo di Cleopatra la cui messa in onda su Raiuno, anticipata, in un primo momento al prossimo 25 maggio, è stata ricondotta alla collocazione originaria di ottobre, quando sarà trasmesso l'intero ciclo «Imperium», al quale appartiene. Sempre per la prima rete, Anna Valle ha girato, nel ruolo della protagonista «Soraya», miniserie in due puntate, ispirata alla principessa triste, prevista a novembre prossimo. Anche «Soraya», come «Augusto», è una megaproduzione internazionale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni