cerca

IL PITTORE Rinaldo Geleng è morto al Policlinico Gemelli dove era ricoverato da tempo.

Di lui si dice che abbia fatto più autoritratti di Rembrandt, Coubert, De Chirico, Maccari e Guttuso messi insieme. Lavorava nel suo studio di Via Margutta dopo aver vissuto dal 1950 al 1960 a Parigi. Amico di Fellini, ha partecipato a quasi tutti i suoi film. «La sua amicizia, la sua compagnia mi rassicurano, mi fanno sentire più giovane», disse di lui il regista. Nell'introduzione ad un libro di ritratti di Geleng, Fellini ricorda i tempi in cui giravano insieme le trattorie romane facendo ritratti alla gente per sbarcare il lunario.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni