cerca

DIVE E DIVINE

Insuperabile Gina con un abito rosso fiamma


La Montee de Marche che ha preceduto la proiezione del film fuori concorso «Fanfan La Tulipe» di Gerard Krawczyk non ha deluso le migliaia di persone in attesa. Dopo l'ingresso della giuria in cui si è distinto per disinvoltura Erri De Luca, sotto braccio alla bellissima collega giurata, l'attrice indiana Aishwara Rai vestita di rosa, sono entrati alla spicciolata gli altri giurati tra cui una splendida Meg Ryan. È stata poi la volta dell'intero cast di «Fanfan La Tulipe», guidato dai due protagonisti, Penelope Cruz (abito nero lungo) e l'attore spagnolo Vincent Perez. Il cast, in modo originale, è arrivato a piedi mano nella mano.
Grande emozione poi per l'arrivo alla Montee di Gina Lollobrigida, l'Adeline del «Fanfan La Tulipe» doc, quello girato da Christian Jacque nel 1952. L'attrice indossava un vestito rosso fiamma con decollettè trasparente e sfoggiava un vistoso smeraldo al collo.
Dopo l'ingresso in sala per la proiezione la Bellucci ha spiegato perchè ha accettato questo ruolo insolito di maestra di cerimonie («come potevo rifiutare un incarico così importante») per poi presentare i due protagonisti di «Fanfan La Tulipe» che insieme, prima in francese e poi in inglese, hanno dichiarato aperta questa edizione. Tra i molti a salire la scalinata anche il principe Alberto di Monaco accompagnato da un'amica dai capelli corti e scuri.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni