cerca

di MARIDA CATERINI IL TELESPETTATORE sintonizzato su «Eureka», il programma di Claudio ...

È arrivata, accanto al padrone di casa, una nuova valletta, proveniente, direttamente ed ancora una volta, da Mediaset. Si tratta di Vincenza Cacace (nella foto), bellezza bruna e schiettamente italiana, sopraggiunta, nel gioco delle alternanze televisive, alla bionda Petra Faksova, ma che non aveva certo bisogno di visibilità. La Cacace, infatti, ha affiancato Gerry Scotti, nel seguitissimo programma del sabato sera, «La corrida», recentemente conclusosi su Canale 5. Ha goduto di una platea settimanale di circa otto milioni di spettatori, in un appuntamento di notevolissimo impatto sul pubblico nel quale il suo ruolo era abbastanza articolato e non ridotto ad una semplice presenza muta. Non si comprende, quindi il motivo che l'ha indotta ad approdare alla seconda rete in una parte, per di più, marginale. La durata di «Eureka» è già estremamente breve ed una ulteriore partner di Lippi non ha davvero la possibilità di esprimersi convenientemente, nei pochi minuti a disposizione. Non le resta dunque che sorridere a trentadue denti e pronunciare, quando è possibile, qualche parola. Ed è quanto accade alla Cacace. Dispiace notare che l'ex valletta di Scotti si sia ridotta ad una bella statuina e che, nel tentativo di conquistare qualche inquadratura in più, sfoderi improbabili e costruiti sorrisi da sedute dentistiche, differenti da quelli più schietti e spontanei con i quali si è fatta apprezzare dal pubblico de «La corrida».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni