cerca

Piccoli produttori crescono all'ombra della Rai

Gori con la Magnolia, Bassetti con la Endemol, Angelo Rizzoli e persino il marito della Cuccarini

Lentamente si assiste anche all'inserimento di nuovi soggetti. In vista della prossima stagione estiva ed autunnale di Viale Mazzini, saranno almeno tre i principali fornitori di trasmissioni "chiavi in mano". Oltre Ballandi si stanno facendo strada Giorgio Gori, responsabile della casa di produzione Magnolia, fondata dall'ex direttore di Canale 5 dopo l'abbandono della carica, e Marco Bassetti che gestisce la Endemol Italia. Attualmente Ballandi produce «Sognando Las Vegas», lo show del sabato sera affidato a Luisa Corna rivelatosi l'ennesimo insuccesso della stagione nel settore del varietà. Ballandi, che ha realizzato per Raiuno programmi di punta come «Stasera pago io», condotto da Fiorello ed «Uno di noi», varietà dello scorso anno con Gianni Morandi, nonostante un ridimensionamento, si prepara, in grande stile, al rientro autunnale su Raiuno. Punta, infatti, alla Lotteria Italia del prossimo autunno.
Secondo fonti accreditate, il produttore ha recentemente incontrato Cattaneo, direttore generale di Viale Mazzini, per una prima valutazione sul prossimo show del sabato sera la cui conduzione è affidata a Giorgio Panariello. Ci sono, però, molti scogli da superare, visto l'abbattimento dei costi nella nuova politica di tagli alle spese imposta da Cattaneo. Ballandi avrebbe dovuto anche realizzare, per questa primavera, un varietà destinato a Raidue, progetto mai andato in porto.
Altro produttore di notevolissima presenza sulle reti Mediaset ma che si è ritagliato uno spazio consistente anche in Rai è la Endemol Italia di Marco Bassetti a cui si devono, oltre le tre edizioni del Grande Fratello, prodotti come «Il milionario» di Gerry Scotti. Il prossimo 21 maggio la Endemol produrrà, per Raiuno, le cinque puntate del nuovo programma di Antonella Clerici «Adesso sposami». Anche «La prova del cuoco» l'appuntamento del mezzogiorno condotto dalla Clerici sulla prima rete è gestito dalla Endemol che, per la seconda rete, ha prodotto la prima parte ed il sequel, attualmente in onda, della fiction «Vento di ponente», interpretata dalla Autieri e dalla Kanakis.
Da qualche anno anche la Magnolia di Giorgio Gori si sta imponendo nei palinsesti di Viale Mazzini con una serie di produzioni di tutto rispetto: per Raiuno ha rielaborato un format straniero «L'eredità», condotto da Amadeus e rivelatosi uno dei pochi successi della stagione televisiva della rete, anche nelle due edizioni serali. «L'eredità» è confermato per la prossima stagione. Per la terza rete, invece, ha realizzato il programma «Velisti per caso», con Patrizio Roversi e Siusy Blady ed ha prodotto «Casa Bastoggi», sit-com trasmessa in seconda serata. Avrebbe dovuto gestire per Raiuno, anche «L'uomo dei sogni», programma rimandato alla prossima stagione.
Tra i produttori di varietà va annoverato anche Angelo Rizzoli che ha esordito, nel settore, con «Amore mio, diciamo così», condotto da Claudio Amedola la scorso gennaio. Purtroppo fu un esordio penalizzato dall'Auditel. Rizzoli, però, resta un importante cliente della Rai per la fiction. Anche produttori meno noti, come Silvio Testa, marito di Lorella Cuccarini, riescono, tra tanti titani, a ritagliarsi uno spazio. «Azzardo», il quiz tutto italiano che Carlo Conti condurrà dal prossimo 23 giugno nella fascia preserale di Raiuno e già andato in onda la scorsa estate, è firmato proprio dal consorte della nota show girl.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni