cerca

PRIMA lui poi John.

La cosa non è piaciuta a molti beatlesiani, alla vedona di John, Yoko Ono, all'altro ex ancora vivo, Ringo Star. Ma Paul ha spiegato che si è trattato solo di un cavillo giuridico per l'utilizzazione del copyright. Vero o no, anche con questo atto Paul ha detto chiaro e tondo al mondo che ora i Beatles sono lui.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni