cerca

PRIMA lui poi John.

La cosa non è piaciuta a molti beatlesiani, alla vedona di John, Yoko Ono, all'altro ex ancora vivo, Ringo Star. Ma Paul ha spiegato che si è trattato solo di un cavillo giuridico per l'utilizzazione del copyright. Vero o no, anche con questo atto Paul ha detto chiaro e tondo al mondo che ora i Beatles sono lui.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda