cerca

di ENRICO LANZA GLI abitanti di Nemi si vantano di possedere tre lune: la prima splende in cielo, ...

Carica di magia e di mistero, nota fin dall'antichità come centro di culto dedicato alle divinità lunari Diana Nemorense e Iside, Nemi custodisce ancora il suo fascino millenario. Secondo la leggenda, in quei boschi dimorava la Ninfa Egeria, con la quale soleva appartarsi il vecchio Re Numa. Qui era anche venerato Virbio, un dio bifronte rappresentato da un volto giovanile e da quello di un vecchio (Virbio significa «uomo due volte»: vir bis). I resti della via Virbia attraversano un tratto del Museo delle Navi. Caligola fece costruire due navi dedicate al culto delle divinità lunari, affondate dopo l'uccisione del folle imperatore e rimaste sul fondo per secoli e secoli.
Recuperate durante il ventennio, vennero esposte per alcuni anni all'interno di un museo. Nel 1944, in circostanze misteriose, le navi furono incendiate. Alcuni anni fa un gruppo di appassionati si è fatto promotore della ricostruzione di una delle navi e pian piano il loro sogno si sta traducendo in realtà. Di fronte al Museo campeggia infatti uno scafo lungo 70 metri e largo 20, ricostruito secondo le tecniche originali. Una volta ultimata, la nave dovrebbe tornare a solcare le acque del lago, ma prima dovrà superare le resistenze di alcune forze politiche locali che sollevano problemi legati ad un presunto impatto ambientale. Per raggiungere Nemi e vedere la nave, approfittando dell'occasione per trascorrere una giornata diversa alle porte di Roma, percorrere la Via Appia in direzione Genzano e seguire le indicazioni, oppure percorrere la SS 217. Una stradina panoramica immersa tra i vigneti conduce al lago. Nemi è famosa per le fragole di bosco e per la coltivazione dei fiori. La ristorazione è quella tipica dei Castelli Romani arricchita da funghi in tutte le stagioni. Il liquore tipico è il fragolino. Abbonda anche il miele, usato anche nella confezione di dolci.
Pro loco tel. 06-93688549 email: proloconemi@libero.it

Museo delle Navi tel. 06-933988040

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni