cerca

DOPOFESTIVAL

Il presentatore, rappresentato legalmente dagli avvocati Vincenzo Zeno-Zencovich e da Rosalba Bitetti, ha citato davanti al tribunale civile di Roma il senatore Cossiga in relazione ai giudizi espressi nel corso della polemica sul Dopofestival di Sanremo che avrebbe dovuto presentare Vittorio Sgarbi e cui avrebbe dovuto prendere parte lo stesso Cossiga. «È una questione di dignità - spiega Baudo - il presidente forse ha preso tutto come una barzelletta ma le frasi che ha usato nei miei confronti non sono state carezze. Io accetto l'ironia ma quelle usate da Cossiga erano lungi dall'essere battute ironiche. Frasi, peraltro, reiterate. Mi spiace molto perchè continuo a stimare Cossiga».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista

Opinioni