cerca

Barbara non molla il Grande Fratello

«No a reazioni violente nella Casa come l'altra sera e ho un consiglio: innalzare l'età dei concorrenti»

Con l'esperienza attuale, prossima alla conclusione, ho vinto una sfida ed una scommessa personale: nessuno, infatti, nel mondo dello spettacolo, esclusi i vertici di Canale 5 e della Endemol, casa produttrice del reality show, credevano nelle mie capacità di conduttrice di un prodotto ritenuto, a torto, obsoleto, e sulle cui aspettative di gradimento si nutrivano forti dubbi. Tutti erano convinti che per me il Grande Fratello sarebbe divenuto un pericoloso boomerang».
Alla vigilia della puntata finale del GF3, Barbara D'Urso, traccia un bilancio della sua esperienza, esprime le sue perplessità, svela le correzioni che, a suo parere, devono interessare la futura edizione ed anticipa i suoi progetti futuri in base ai quali si dividerà equamente tra il mestiere di attrice e quello di conduttrice
A parte la consacrazione del suo personaggio, l'attuale edizione del GF ha suscitato anche in lei delle perplessità. Quali?
«Non ho gradito, giovedì scorso, il comportamento dei ragazzi esclusi quando, entrati nell'appartamento secondo le indicazioni del Grande Fratello, lo hanno messo a soqquadro dimostrando un vandalismo inconsueto. Vi si aggiunga che Fedro ha clamorosamente ruttato in barba ad ogni buona regola di educazione. È stato uno dei momenti più discutibili, e mi sono arrabbiata in diretta, perché questi atteggiamenti evidenziano mancanza di rispetto per il pubblico. A parte questo, ho apprezzato la spontaneità dei ragazzi, sono certa che molti di loro avranno un futuro in Tv».
Si riferisce a Pasquale, onnipresente sulle reti Mediaset?
«Pasquale ha una incredibile voglia di Tv. Lo ha dimostrato in passato, attraverso i provini fatti e lo dimostrerà in futuro».
Quali cambiamenti apporterebbe al GF 4?
«Innalzerei l'età dei partecipanti fino a 45 anni. Per fornire ad una più ampia fascia di persone la possibilità di confrontarsi con un'esperienza comunque forte da non riservare solo ai più giovani. E poi oggi la soglia della maturità si è spostata in avanti».
Accetterebbe di trasformarsi in concorrente per il Grande Fratello?
«Mai. Sono troppo riservata e gelosa della mia privacy. Perciò ammiro chi accetta di mostrarsi dinanzi alle telecamere».
Se la sente di azzardare un pronostico sul vincitore?
«Sarà una bella lotta tra Floriana, Victoria e Luca. Escluderei Franco dalla rosa dei vincitori».
Intanto la sua professionalità è divisa equamente tra la conduzione e la recitazione in fiction per il piccolo schermo. Ci svela i suoi progetti futuri?
«Attualmente sono impegnata sul set di "Orgoglio", una lunga serie in costume destinata a Raiuno la cui messa in onda è prevista per la primavera del 2004. Accanto a me un cast di attori che comprende anche Enzo De Caro e Franco Castellano. Per Canale 5, invece, sarò la protagonista di "Rocco", una fiction prodotta da Mike Buongiorno in cui la quotidianità è vista con gli occhi di un bambino».
Fuochi d'artificio, intanto, in attesa della finale di domani sera. E non in senso figurato visto che un gruppo di amici di Floriana, la "coatta" romana grande favorita per la vittoria, ha dato vita a uno spettacolo pirotecnico fuori dalla casa di Cinecittà per festeggiare i 26 anni della "prigioniera".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni