cerca

«UN MEDICO IN FAMIGLIA» RADDOPPIA E ARRIVANO GLI IMPERATORI

Il 31 maggio scade infatti il periodo di garanzia (il più appetibile per gli investitori pubblicitari) primaverile e l'ammiraglia Rai viene da un aprile di sofferenza nei confronti di Canale 5: dal 30 marzo al 3 maggio, Raiuno ha raccolto in prime time il 21.4% di share contro il 24.9% della rete concorrente, in seconda serata il 19.4% contro il 23.2% e nelle 24 ore il 23.1% contro il 24.3%. Nello stesso periodo, i dati Auditel assegnano la leadership anche al totale dei canali Mediaset contro le reti pubbliche: 46.7% nella fascia di prima serata rispetto al 42.8%; 46.8% in seconda serata rispetto al 39.1%; 45.4%% nelle 24 ore rispetto al 43.9% della Rai. Per questo a Viale Mazzini si è scelto di puntare su «Un medico in famiglia», che alla terza edizione continua a mietere ascolti - la media è di circa il 30% di share con 8 milioni di telespettatori - nonostante le modifiche nel cast (al posto della coppia Giulio Scarpati-Claudia Pandolfi, le new entry Pietro Sermonti e Martina Colombari). E così le avventure di nonno Libero-Banfi e della brigata Martini da ieri sera vanno in onda anche il lunedì - fino al 19 maggio - per contrastare, «Carabinieri» (anticipato a ieri per fare spazio stasera alla partitissima di Champions League Real Madrid-Juventus) e poi i filmissimi di Canale 5. Tra i titoli in arrivo sull'ammiraglia Mediaset, «L'uomo senza ombra» e «Vi presento Joe Black».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni