cerca

Parte da Palermo la gara per il Premio Strega, il riconoscimento letterario italiano più prestigioso ...

La cinquina sarà poi votata il 19 giugno a Roma, nello storico appartamento che fu di Goffredo e Maria Bellonci, in via Fratelli Ruspoli; il vincitore sarà proclamato giovedì 3 luglio. Come è ormai consuetudine, la presentazione della cinquina avverrà in una città diversa da Roma: prima è toccato a Torino, poi a Milano, quindi a Napoli e Mantova.
Quasi tutti aperti i giochi per le candidature. Si parla con insistenza, tra gli «Amici della Domenica», come si chiamano i 400 giurati del premio, di un'edizione 2003 al femminile. «È una possibilità», si lascia sfuggire Annamaria Rimoaldi, leggendaria segretaria del riconoscimento letterario. E già l'anno scorso lo Strega incoronò una donna, Margaret Mazzantini, con «Non ti muovere» (Mondadori).
E così tra i nomi possibili degli autori in gara si fanno quelli di Sandra Petrignani con «La scrittrice abita qui» (Neri Pozza), Melania Mazzucco con «Vita» (Rizzoli), Simonetta Agnello Hornby con «La mennulara» (Feltrinelli), Simona Vinci con «Come prima delle madri» (Einaudi). In gara ci sarà quasi sicuramente Pietro Spirito con «Speravamo di più» (Guanda). Mondadori è ancora incerta: a Segrate si vedrebbe bene Roberto Alajmo con «Cuore di madre» o Raffaele Crovi, di cui è appena arrivato in libreria il romanzo «Appennino».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni