cerca

«City of God» senza visto della censura

La commissione - ha spiegato il distributore italiano del film - non ha fatto in tempo a vedere il film. Lo stesso era accaduto nei giorni scorsi con «Ararat», il film di Atom Egoyan sull'olocausto del popolo armeno, ritirato dalle sale per la mancanza del visto di censura dopo un solo giorno di programmazione. Presentato in concorso al Festival di Cannes 2002, «City of God» è diretto dal regista brasiliano Fernando Meirelles ed è tratto dall'omonimo romanzo di Paulo Lins (edito da Einaudi). Il film è ambientato in uno dei quartieri più malfamati dell'estrema periferia di Rio de Janeiro «Cidade de Deus».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni