cerca

20 FILM IN GARA

Usa sottotono Spicca solo Clint Eastwood

Ovvero, gli States non boicottano la kermesse francese, e la Sars non fa paura. Ma i critici sono scettici: la selezione dei 20 film in concorso, tra cui «Il cuore altrove» di Avati, comprende sì tre film americani, ma di grosse firme c'e solo l'ultimo Clint Eastwood, «Mystic river». Gli altri due film - «The brown bunny» di Vincent Gallo, e «Elephant» di Gus Van Sant - sono opere di registi ancora sconosciuti a Cannes.
I grandi assenti sono tanti, dai fratelli Coen a Quentin Tarantino, e, tra gli europei, Bertolucci, Manoel de Oliveira, Ingmar Bergman. Ma Jacob minimizza.
Tra i venti film in concorso: Denys Arcand, «Les invasions barbares»; Hector Babenco, «Carandirù»; Nuri Bilge Ceylan, «Uzak»; Peter Greenaway, «The Moab Story»; Kiyoshi Kurosawa, «Akarui Mirai (Bright future)»; Raoul Ruiz, «Ce jour-la»; Alexandre Sokourov, «Pere et fils»; Lars von Trier, «Dogville»; Bertrand Blier, «Les Cotelettes»; Francois Ozon, «Swimming Pool»; Andrè Techinè, «Les Egares».
Aprirà il Festival, il 14 maggio, «Fanfan la tulipe», un remake del celebre film del 1952 che vede Vincent Perez e Penelope Cruz nei ruoli che furono di Gina Lollobrigida e Gerard Philipe. Chiusura, il 25 maggio, con «Tempi moderni» di Charlie Chaplin, restaurato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni