cerca

Chiamate Roma 3131, non tutto è perduto

Per adesso, sul sito Internet delle Teche, sarà possibile, per i navigatori, ascoltare una parte delle 2.300 puntate complessive, molte delle quali, comprese tra gli anni 1970-1975, erano ritenute perdute e sono state, invece, recentemente ritrovate nella Nastroteca di Torino, in cui erano state spostate per questioni di spazio. È stato possibile riordinare tutti i cicli del programma radiofonico grazie anche al contributo di privati come tecnici, registi ed operatori che hanno personalmente donato alle Teche, registrazioni ancora introvabili. L'importanza del «Chiamate Roma 3131» risiede nella constatazione che fu il primo programma in assoluto ad introdurre l'uso del telefono in Radio, arrivato, solo negli anno ottanta, sul piccolo schermo. Storico conduttore della trasmissione fu Moccagatta, al quale si alternarono il commediografo Diego Fabbri, Enrico Vaime, fino a giungere alla notissima coppia Paolo Cavallina e Luca Liguori, seguita, successivamente, da Angela Buttiglione e Corrado Guerzoni. Il programma rappresentava una sorta di telefono amico con gli ascoltatori che potevano confessare le proprie vicende al conduttore di turno.
Mar. Cat.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni