cerca

IL COMITATO TV-MINORI CENSURA MEDIASET

«Basta sesso e volgarità al Grande Fratello»

«Viola il codice di autoregolamentazione», sostiene nella sua prima delibera l'organismo che vigila sulla tutela del pubblico più giovane, presieduto da Emilio Rossi. E se l'Osservatorio minori, Bonatesta e il ministro Gasparri approvano, Mediaset fa sapere: continueremo, ma rispettando le regole. Quindi niente scene di sesso e volgarità nelle due strisce quotidiane. Sono state le «scene di sesso» e le «espressioni volgari» della puntata trasmessa il 17 marzo alle 18.30, incentrata sul rapporto tra Fedro e Angela, a far scattare il Comitato, che ha invitato Mediaset a evitare d'ora in poi la messa in onda di immagini e linguaggio simili. In caso contrario, spiega il presidente Emilio Rossi, potrebbe partire una seconda delibera «con toni più forti, che potrebbe costringere l'Authority a prendere provvedimenti». Soddisfatto il ministro Gasparri, mentre Don Fortunato di Noto parla addirittura di «nuova era, generata dall'impegno, non solo istituzionale, ma anche soprattutto dalle associazioni a tutela dei minori». I prossimi obiettivi del Comitato? I film violenti o hard in onda all'ora di cena.
Giu. Cer.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni