cerca

Fabrizio e Valeria «come sorelle» su Canale 5

I due si considerano una coppia affiatata. Presenteranno e canteranno canzoni da musical

E Fabrizio Frizzi dopodomani sera farà il suo ingresso a Canale 5. Con il conduttore, considerato da almeno venti anni volto storico di viale Mazzini, è la prima volta sulle reti Mediaset, se si esclude la parentesi di un evento speciale andato in onda dieci anni fa su Canale 5, nel quale era accanto a Corrado come padrone di casa.
Si chiama «Come sorelle» lo show che Frizzi condurrà per sei sabati consecutivi, avendo come partner Valeria Mazza. I due hanno già lavorato insieme in una edizione di «Scommettiamo che...». su Raiuno e si considerano una coppia collaudata, in grado di aiutarsi a vicenda. Una puntata pilota del nuovo programma è andato in onda lo scorso anno su Canale 5 con la conduzione di Amadeus, prestato per l'occasione a Canale 5.
Ma la trasmissione, pur conservando uno schema caratteristico della gara fra medri e figlie, presenta rispetto al passato una serie di novità, legate proprio alla nuova conduzione. La prima più significativa è rappresentata dall'inserimento nello show del musical che, interpretato proprio dai due conduttori, costituirà una sorta di filo d'unione tra i vari momenti spettacolari della gara. L'idea è piaciuta molto allo stesso Frizzi e, durante le puntate previste, saranno riproposti e reinterpretati i più importanti musical di Hollywood, dando spazio però anche a quelli italiani e facendo conoscerne altri che in Italia non sono stati ancora presentati o sono stati ignorati nel tempo.
Sabato sera Fabrizio Frizzi inizierà la sua nuova avventura televisiva cantando il brano «Any Dream will do» tratto dal musical «Joseph», mentre Valeria Mazza si calerà nel ruolo di Velma Kelly, una delle protagoniste del notissimo «Chicago», pellicola statunitense nella quale la parte di Velma è stata interpretata da Katherine Zeta Jones. Frizzi che canterà e ballerà, nel corso delle altre puntate, riproporrà tra gli altri «La febbre del sabato sera» e le musiche di «Happy Days», il famosissimo telefilm ambientato alla fine degli anni Cinquanta. Successivamente sarà la volta di «Bully & Pupe» e di nuove proposte inedite di un genere che dopo il successo di C«hicago» si sta sempre più affermando anche in Italia.
Ogni settimana si sfideranno coppie di madri e figlie attraverso una serie di otto prove, dopo le quali sarà l'insindacabile giudizio del pubblico ad eleggere quella vincitrice della serata. Il primo scoglio da superare sarà la sfilata in passerella, poi madre e figlia si esibiranno in un ballo incrociato, in una sensualissima gara di lap-dance e dovranno successivamente sottoporsi ad una intervista rispondendo a domande talvolta anche maliziose. Il momento più commovente arriva alla fine delle prove. In un faccia a faccia, ogni figlia dirà alla propria madre le parole che non ha mai avuto il coraggio di rivolgerle, confessandole un segreto della propria vita privata. Saranno in tutto dodici le coppie che si affronteranno anche in prove di coraggio e di abilità. Il programma valuterà anche il grado di affinità e di complicità affettiva tra le inconsuete concorrenti.
L'altra particolarità di «Come sorelle», consiste nella constatazione che Fabrizio Frizzi nel trasloco a Mediaset si è completamente affidato alla squadra del programma, rinunciando a portare con sè gli autori ed i collaboratori che lo avevano affiancato nella passata esperienza professionale alla Rai.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni