cerca

SERENITÀ RITROVATA

Albano rinasce con la nuova compagna

Si intitola "Un sasso nel cuore" e l'ho scritta nel momento più brutto della mia vita, quando era scomparsa mia figlia Ylenia. L'ho anche incisa in un disco, ma non sono mai riuscito a cantarla in pubblico»: così, in un'intervista che il settimanale «Chi» pubblica nel numero in edicola e di cui ha fornito un'anticipazione, Albano Carrisi traccia un bilancio dei 40 anni di carriera.
«Ero in una solitudine nerissima - dice il cantante - Ho ritrovato la serenità con Loredana e con questi due bambini».
Albano, che in Austria ha appena ricevuto il premio Amadeus, parla anche dei suoi progetti: «Oltre all'ospedale che stiamo costruendo con don Luigi Verzè, il fondatore del San Raffaele di Milano, la mia ultima pazzia è l'idea di cercare un teatro che serva per conferenze, incontri culturali, spettacoli vari e permetta a me di tenere concerti».
Il servizio, in occasione della feste di Pasqua, propone anche foto del cantante nella tenuta di Cellino San Marco, dove ha riunito tutta la sua famiglia, insieme con la compagna, Loredana Lecciso, e i due figli avuti da lei.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni