cerca

LUCA Amitrano (nella foto), insegnate di fitness e coreografo della prima edizione di Operazione Trionfo, ...


Il fatto, come ha rivelato ieri Amitrano, attualmente ricoverato nel reparto di ortopedia dell'ospedale San Camillo di Roma, sarebbe avvenuto mercoledì scorso nel capoluogo lombardo davanti all' albergo «Contessa Jolanda».
«Una discussione per motivi personali è degenerata in un'aggressione», ha spiegato l'insegnante di Operazione Trionfo, che aveva concrete possibilità di essere confermato per la prossima edizione del programma di Italia Uno, da parte dei suoi interlocutori. Uno, in particolare, lo avrebbe colpito ripetutamente, mentre gli altri due si sarebbero limitati a trattenerlo per impedirgli di sottrarsi ai colpi. Trasportato all'ospedale di Niguarda, Amitrano, nella prospettiva di un intervento chirurgico, ha preferito affittare un'ambulanza e farsi ricoverare in un nosocomio della capitale.
Docente di Isef, coreografo e ballerino in musical e trasmissioni tv, Amitrano, 37 anni, è disperato: «Non ho più un lavoro, non ho più un'anima - ha dichiarato dal letto dell'ospedale - questo episodio mi costringerà all'inattività per non meno di quattro mesi e, intanto, tutti i contratti professionali se ne andranno in fumo. Non mi risulta che contro i miei aggressori siano stati presi provvedimenti da parte dell'autorità giudiziaria ma intanto il mio legale è già al lavoro per presentare una denuncia circostanziata».
Sui motivi dell'agressione Amitrano non vuole dire molto ma la lite potrebbe essere scoppiata per una donna "contesa" tra i due artisti. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Milano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni