cerca

«UNA VOCE, UN MUSEO»

Promossi i tesori di Parma dalla voce di Andrea Bocelli

Il cantante è intervenuto a Roma alla conferenza stampa dell'iniziativa «Una voce, un museo» presentata dal ministro dei Beni culturali Giuliano Urbani, dal direttore di Rai Educational (che promuove l'iniziativa nell'ambito del «Progetto Idea») Giovanni Minoli e dalla produttrice discografica Caterina Caselli.
Novelli mecenate, Bocelli e Caselli, ha detto il ministro, si sono offerti per sostenere «Una voce, un museo» e non hanno percepito alcuna ricompensa per lo spot promozionale, che mostra i tesori custoditi nella Galleria Nazionale di Parma e nel Teatro Farnese. Con la regia di Giorgio Treves e la voce narrante di Anna Proclemer, il documentario che svela le meraviglie di Parma (della durata di trenta minuti e intitolato «Notte d'incanto») è l'ultimo dei sei già realizzati da Rai Educational, che saranno riproposti dal servizio pubblico durante la V Settimana della cultura, dal 5 all'11 maggio.
Se lo scopo principale dell'iniziativa è risvegliare l'interesse per l'arte italiana, anche all'estero, Urbani ha sottolineato che «Una voce un museo» è anche l'occasione per ripartire proprio dal documentario d'arte per realizzare opere, televisive e cinematografiche, di grande qualità. D'accordo anche Minoli, che ha ricordato il grande successo dei documentari sulla storia, realizzati e mandati in onda durante la sua direzione della terza rete. Ora, avendo a che fare con una materia come il patrimonio artistico, si tratterà, ha proseguito Minoli, di affinare tecniche e linguaggi per trovare efficaci modalità di racconto per divulgare emozioni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello