cerca

Le ex di Corona

Belen Rodriguez contro Nina Moric in tribunale. Baci e saluti: "Ma non ritiro la querela"

Prima udienza per il caso di diffamazione

Belen contro Moric in tribunale. Baci e saluti: "Ma non ritiro la querela"

Anche se sono una contro l'altra a processo c'è stato uno scambio di saluti e baci tra Belen Rodriguez e Nina Moric, stamattina in aula prima dell'inizio dell'udienza nel processo per diffamazione aggravata. Procedimento che nasce da un "fatto determinato" a carico della modella croata che definì "viado" la showgirl argentina in un'intervista alla Zanzara, su Radio 24, il 3 settembre 2015. "Mi è sembrato civile salutare una persona che conosco - ha detto Moric ai cronisti - in questi mesi non ci siamo neanche mai sentite". Le ex di Fabrizio Corona, in abito nero corto e tacchi alti, sono entrate da ingressi diversi e hanno affrontato i tanti fotografi e cameraman che attendevano i protagonisti della vicenda nei corridoi della decima sezione penale del Tribunale di Milano. 

Belen Rodriguez intende portare avanti la battaglia processuale che la vede contrapposta a Nina Moric per le offese ricevute dalla modella croata durante un'intervista del 2015. Ma è pronta è pronta a destinare in beneficenza l'eventuale risarcimento economico che potrebbe incassare in caso di condanna di Nina Moric. Lo ha sottolineato la stessa show girl argentina dopo aver preso la parola nell'aula del processo milanese che vede Nina Moric, ex moglie di Fabrizio Corona, imputata di diffamazione aggravata nei suoi confronti: "Sono un personaggio famoso e ho ricevuto migliaia di insulti ma non ho mai querelato nessuno. Dire che ho molestato sessualmente un bambino è un'accusa gravissima. E, come mamma, non posso fare a meno di difendermi. Non ho querelato Nina Moric per soldi, ma per mettere a parola fine a un suo comportamento inaccettabile. Darò in beneficenza l'eventuale risarcimento". 

Il riferimento è al contenuto dell'intervista rilasciata nel settembre 2015 da Nina Moric ai microfoni de "La zanzara", la nota trasmissione radiofonica condotta da Giuseppe Cruciani. Oltre a definire Belen "un viado", in quell'occasione Nina Moric aveva accusato l'allora compagna di Fabrizio Corona di "girare nuda" per casa davanti a suo figlio Carlos, nato dal matrimonio con l'ex fotografo dei vip. "Ha perfino detto che dormivo con lui, che mi infilavo nuda nel letto di un bambino che non è mio", ha sottolineato ancora in aula Belen. E ancora: "Mi ha dato del viado, un travestito che si prostituisce, non posso chiudere un occhio". 

Nina Moric era presente in aula durante la deposizione di Belen. Arrivate in Tribunale, le due ex di Corona - entrambe elegantissime, con vestito corto scuro e tacchi alti - si sono salutate con un bacio. Ma quando il giudice, non appena iniziata l'udienza, ha chiesto a Belen se fosse sua intenzione ritirare la querela contro Nina Moric, la show girl argentina ha risposto con un secco no. "Sono accuse troppo gravi per passarci sopra", ha precisato. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie