cerca

duplice omicidio

Impruneta, uccide padre e compagna. Fermato il figlio

Dramma della follia nel comune di Calenzano, Firenze

Roma Non si fermano all'alt e sparano ai carabinieri Caccia a una Mercedes

È stato trovato e catturato Dario Capecchi, 43 anni, l’uomo che la notte scorsa avrebbe ucciso il padre 68enne, Osvaldo Capecchi, e la sua compagna, Patrizia Manetti, 69 anni nell’appartamento dove tutti e tre vivevano in via Longo a Impruneta (Firenze). Il figlio, che soffrirebbe di problemi psichiatrici, si era allontanato con l’auto in uso alla famiglia, una Fiat Panda vecchio modello. I carabinieri hanno rintracciato l’autovettura su cui Dario Capecchi era scappato abbandonata sulla corsia di emergenza dell’A1 in direzione nord, nel comune di Calenzano (Firenze). Dario Capecchi si era allontanato a piedi e i militari dell’Arma lo hanno rintracciato nel territorio di Calenzano, dopo aver scavalcato la recinzione autostradale e aver attraversato i campi. A breve inizieranno tutti gli accertamenti per stabilire se effettivamente il figlio, che soffrirebbe di problemi psichici, abbia avuto una responsabilità nel duplice delitto. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie