cerca

La visita in Vaticano

Macron dal Papa, incontro di un'ora su Europa e migranti. Francesco: governi aiutino i poveri

Ambiente, migrazioni, disarmo, Europa. Sono alcuni temi al centro del colloquio privato, durato 57 minuti, tra il Papa e il presidente Macron, che poi ha incontrato il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, accompagnato da monsignor Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Durante lo scambio di doni, avvenuto mentre la coppia presidenziale ha affiancato il Papa, il presidente Macron ha donato a Francesco un'edizione storica e preziosa del 'Diario di un curato di campagna', del Curato d'Ars, in italiano e risalente al 1949. "È un libro che ha sempre amato molto", ha detto Macron nel consegnarglielo. "L'ho letto molte volte, mi ha fatto bene", la risposta del Papa, che a sua volta ha donato al presidente una medaglia di San Martino in bronzo. "È una medaglia di un'artista romano del secolo scorso, che rappresenta San Martino", ha spiegato Francesco, soffermandosi poi sulla "vocazione dei governanti" che "e' per i poveri: tutti siamo poveri". Infine, come a tutti i capi di Stato, il Papa ha donato a Macron una copia dell'Evangelii gaudium, dell'Amoris Laetitia, della Laudato si', dell'esortazione apostolica Gaudete et Exsultate e del messaggio per la Giornata mondiale della pace. Alla fine, l'udienza del Papa a Macron si e' conclusa con un fuori programma che ha rotto il solitamente rigido protocollo: il presidente francese, infatti, si e' avvicinato al Papa e gli ha messo una mano sulla spalla. Poi si sono scambiati due baci sulla guancia. "È stato un incontro molto affettuoso, all'insegna della complicità", ha riferito il pool di giornalisti ammesso a seguire l'incontro durante il quale la presidente della Caritas francese, Veronique Fayet, ha consegnato al Papa un rapporto sulla finanza elaborato dalla Caritas di Francia.

"Oggi la presenza del Capo di Stato francese sottolinea la volontà della Francia di approfondire le relazioni di amicizia, comprensione e fiducia che ha con la Santa Sede, come l'ho detto stamane con sua Santità Papa Francesco": così il presidente francese Emmanuel Macron ricevendo il titolo onorifico di protodiacono del capitolo lateranense nella basilica di San Giovanni a Roma. "Queste relazioni sono sono il frutto di una storia, anche se questa storia è eminenentmene singolare. Mi aspetto che si sviluppino ancora per permettere di impegnarsi che a favore della pace per il bene comune e della forza pacifica che permette di affrontare le sfide che lei ha evocato".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie