cerca

ALLARME ATTENTATI

Espulso marocchino vicino ai terroristi

Espulso marocchino vicino ai terroristi

Ancora una espulsione legata al terrorismo. Un cittadino marocchino è stato espulso, con accompagnamento alla frontiera, perché considerato «contiguo agli ambienti dell’estremismo islamico». A darne notizia è il Viminale. L’uomo, 24 anni, era ritenuto «pericoloso e tendente a derive radicali». Durante la permanenza nel Centro per i rimpatri di Brindisi aveva anche iniziato «un’intensa attività di propaganda e proselitismo». Già destinatario di diversi decreti d’espulsione è stato rimpatriato con volo diretto a Casablanca. Con quella di oggi sono 293 le espulsioni eseguite dal gennaio 2015 nei confronti di soggetti contigui ad ambienti dell’estremismo islamico, 56 delle quali nel 2018.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie