cerca

Un uomo in arresto nel Pavese

L'ultima "frontiera" dello stalking: il drone

Non può avvicinarsi alla vittima e invia l'oggetto volante

Drone in volo

un drone in volo

Non si è lasciato fermare dal divieto della procura di avvicinarsi alla donna che perseguitava e così ha deciso di utilizzare un drone munito di telecamera per continuare a stalkizzarla. Ma il volo è stato piuttosto breve e i carabinieri di Padova lo hanno arrestato. Protagonista della vicenda un operaio di 53 anni che aveva preso di mira una coetanea, anch’essa della zona del Piovese. Già nel 2016, a seguito della fine dell’amicizia tra i due - come emerso nelle querele sporte dalla vittima - l’uomo non si era rassegnato alla decisione della donna. L’indagato aveva continuato a seguirla nei suoi spostamenti, pedinandola per verificare le sue amicizie, inviare messaggi molesti e appostarsi in prossimità dell’abitazione e del luogo di lavoro. Un comportamento punito a dicembre del 2017 dal gip del Tribunale di Padova con l'emissione di una misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna, prescrivendo tassativamente di evitare qualunque tipo di contatto con lei. L'operaio ora è finito ai domiciliari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari