cerca

Il ragazzo ucciso a Pescara

Spoltore, la messa per Alessandro Neri: "Vogliamo sapere la verità"

La madre del giovane: "Venite tutti a pregare"

"Venite tutti a pregare per Alessandro". Vestita con un giubbotto bianco, Laura Lamaletto, la mamma del 29enne ucciso il 5 marzo a Pescara con due colpi di pistola, invita amici e conoscenti a entrare nella chiesa di San Camillo de' Lellis a Spoltore, dove si sta celebrando la messa funebre in onore di Alessandro Neri.

Fuori della parrocchia una bandiera esprime la solidarietà della comunità del Venezuela, paese nel quale è nata e vissuta per tanti anni la madre della vittima. Gli amici e i familiari del ragazzo assassinato indossano una maglietta bianca sulla quale hanno fatto stampare una foto di "nerino" e una frase in spagnolo: "Un segundo para recordarte y una vida para olvidarte", un secondo per ricordarti e una vita per dimenticarti".

La chiesa è gremita di gente, ma il feretro non c'è perché non è stato ancora rilasciato il nulla osta alla cremazione. "Non solo la famiglia ma tutta la nostra comunità vuole sapere la verità sulla morte di Alessandro", ha detto il parroco nell'omelia. Non ci sono infatti ancora indagati per l'omicidio del ragazzo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie