La raccomandazione degli esperti

"Adolescente? Massimo tre caffè al giorno"

Stefano Liburdi

Sei un teenager? Per te solo tre tazzine di caffè. «I teenager non dovrebbero consumare più di 3 tazzine di caffè al giorno, un limite massimo che include anche altre possibili fonti di caffeina, come le bibite zuccherate e gli energy drink. Il rischio, infatti, è quello di incappare in problemi di sonno, irrequietezza, cefalea, tremori». Parola di Giuseppe Morino, responsabile dell’Unità operativa di educazione alimentare dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, che interviene dopo l’allarme lanciato dallo studio dei ricercatori dell’Università di Foggia su "Acta Paediatrica".

«È vero - spiega Morino - i giovanissimi italiani consumano troppa caffeina. E a preoccupare non è solo l’espresso o il cappuccino, ma anche il fatto che a questi si sommano bibite dolci ed energy drink». Secondo la ricerca, più di tre quarti (76%) degli adolescenti italiani assumono caffeina quotidianamente e quasi la metà (46%) supera i limiti massimi raccomandati dall’American Academy of Pediatrics.

«Se consideriamo un limite di 150 mg per un ragazzo di 50-60 kg, ecco che non si possono superare le tre tazzine al giorno, o un enerdy drink più un caffè». Il pericolo è «l’effetto sballo, che si abbina a problemi di sonno favoriti dal fatto che spesso i ragazzi fanno molto tardi, tra smartphone e pc, o saltano la colazione». L’eccesso di caffeina non si limita a incidere solo sul riposo e sulla tranquillità dei giovanissimi. «Uno studio sulle cavie qualche anno fa ha mostrato che incide sullo sviluppo del tessuto cerebrale a livello delle connessioni delle sinapsi». Dunque la raccomandazione per gli adolescenti «è quella di non superare le 3 tazzine al giorno».

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.