Massacrata a coltellate

Choc a Milano, ragazza di 20 anni uccisa in casa

Era nell'appartamento dove un tranviere di 39 anni vive con la moglie. L'uomo è il principale sospettato

Si indaga per omicidio in seguito al ritrovamento di una 20enne morta in un appartamento di via Brioschi 93 a Milano. Secondo le prime ricostruzioni, la giovane si trovava in casa di un tranviere 39enne e che ora è il principale sospettato. Nel complesso residenziale del quartiere Stadera, dove abitano solo famiglie di autoferrotranvieri, sono tutti scioccati e i colleghi definiscono il 39enne come "un tipo cupo e strano". Lavorava nel deposito Atm di via Messina. L'ultima volta è stato visto da alcuni vicini ieri sera, accompagnare il cane. Secondo quanto si è riusciti ad apprendere l'uomo sarebbe sposato.

Intanto è appena arrivata sul luogo del delitto la polizia scientifica per i rilievi sull'omicidio. La 19enne, Jessica Valentina Faoro, avrebbe avuto "un passato difficile", stando alle informazioni raccolte, e da qualche giorno frequentava Alessandro Garlaschi, il tranviere 39enne principale sospettato. L'altro ieri è stata vista dai vicini nel cortile dello stabile insieme all'uomo e al cane di lei. Garlaschi si trova ancora nell'appartamento.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.