cerca

Rapina choc a Ramacca

Catania, due anziane sorelle massacrate in casa a coltellate

Catania, due anziane sorelle massacrate in casa a coltellate

Due anziane sorelle sono state trovate morte accoltellate in un'abitazione di Ramacca, in provincia di Catania. Secondo le prime ipotesi potrebbero essere state uccise al culmine di una violenta rapina. Le vittime, di 70 e 79 anni, si chiamano Lucia e Filippa Mogavero, uccise con una serie di fendenti inferti con un coltello in più parti del corpo.

I carabinieri ritengono al momento prevalente la pista della rapina anche per il disordine provocato dall'omicida che ha messo a soqquadro l'appartamento. A meno che, viene detto, non sia una messinscena per sviare le indagini. Gli investigatori stanno ricostruendo dinamica e tempistica del delitto. 

Le due anziane sorelle vivevano insieme nell'appartamento e non erano sposate. A fare la tragica scoperta è stata una terza sorella, un'insegnate che abita nella medesima palazzina e che era appena rientrata da scuola. E' stata lei a lanciare l'allarme chiamando i carabinieri.

"E' una tragedia immane che ha gettato nello sconforto tutta la nostra comunità. Nessuno di noi ha idea di chi possa avere commesso un fatto così atroce ed efferato", ha detto il sindaco di Ramacca, Pippo Limoli. "Siamo una comunità di 10mila persone e ci conosciamo tutti - ha aggiunto -. Le vittime erano due anime pie, due persone perbene, tutte casa e chiesa".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie