cerca

NATALE TRADITO

Il profugo al posto del pastore: la nuova moda nel presepe

Negli allestimenti in tutta Italia spuntano gommoni e immigrati. Così la corsa al politicamente corretto non risparmia più neanche la Natività

Il profugo al posto del pastore: la nuova moda nel presepe

Gesù bambino dentro un gommone. Il presepe in Italia si arricchisce di nuovi elementi. Nella rappresentazione della grotta della Natività, infatti, quest’anno qualcuno ha pensato che fosse giusto aggiungere il simbolo di uno temi temi più dibattuti del momento: il flusso di immigrati che attraversa quotidianamente il Mediterraneo per arrivare sulle nostre coste.

E così, a Castenaso, un comune nel bolognese, nel presepe allestito a piazza Zapelloni è stato collocato un gommone. Insieme a Giuseppe, Maria, il bue e l’asinello, accanto a Gesù appare quindi anche una delle tante bagnarole che solcano i mari cariche di immigrati. L'idea è stata del sindaco Stefano Sermenghi che, come riporta il Resto del Carlino, ha spiegato: "In Italia in molti aprono la bocca, ma nessuno fa poi niente di concreto per un’accoglienza positiva nei confronti di chi arriva". 

Non è la prima volta che...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda