cerca

Le intercettazioni

Trappola Rigopiano:
"Venite, è tutto ok"

Così i turisti sono stati attirati nell'albergo della tragedia. La situazione già a forte rischio non fermò le "offerte"

Trappola Rigopiano: "Venite, è tutto ok"

Come nella fiaba del pifferaio magico, gli ospiti dell'hotel Rigopiano sono stati attirati fino all'ultimo nel resort a 4 stelle, in piena emergenza maltempo e ameno di 24 ore dalla tragedia, da sconti eccezionali, foto "da cartolina" pubblicate su Facebook e rassicurazioni sulla percorribilità delle strade. E, esattamente come si narra nella leggenda tedesca raccontata dai fratelli Grimm, hanno fatto la fine dei topi, intrappolati in una gabbia di neve.

Dagli atti acquisiti e ricostruiti dal nucleo investigativo dei carabinieri forestali di Pescara, coordinati dal procuratore capo Massimiliano Serpi e dal sostituto procuratore Andrea Papalia, emerge chiaramente come la volontà di fare cassa dei proprietari dell'albergo abbia prevalso su tutto, al da condizionare anche...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni