cerca

La svolta sull'affaire monegasco

Fini: "Sapevo della casa di Montecarlo, me lo disse Elisabetta"

L’interrogatorio dell’ex leader di An che cambia versione. E scarica la compagna

Fini: "Sapevo della casa di Montecarlo, me lo disse Elisabetta"

Sono arrivati a un bivio. Le strade di Gianfranco Fini ed Elisabetta Tulliani hanno iniziato apparentemente a separarsi, almeno sul piano difensivo. Ieri l'ex presidente della Camera si è presentato da solo davanti ai pm di Roma che lo accusano di aver riciclato in concorso con la compagna, il cognato e il suocero, i soldi sottratti al fisco italiano dal «re delle slot» Francesco Corallo. E, per la prima volta, ha preso le distanze da Elisabetta, spiegando che lei ha partecipato attivamente insieme a Giancarlo Tulliani all'operazione dell'acquisto della casa di Montecarlo.

Dopo aver ricevuto lo scorso 10 ottobre l'avviso di garanzia con cui la Procura lo avvertiva della conclusione delle indagini preliminari (atto che prelude la richiesta di rinvio a giudizio), Fini aveva chiesto di essere nuovamente sentito dagli inquirenti: il primo interrogatorio risale infatti al 10 aprile. Anche la Tulliani, assistita dagli stessi legali (Francesco Caroleo Grimaldi e Michele Sarno), aveva avanzato la stessa richiesta. A differenza del padre delle sue figlie, lei prima si era avvalsa della facoltà di non rispondere quando a luglio...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello