cerca

Dal prossimo anno

Papa Francesco proibisce le sigarette in Vaticano

La Santa Sede: non vogliamo collaborare ad una pratica che danneggia la salute

Papa Francesco proibisce le sigarette in Vaticano

"La Santa Sede non intende collaborare ad una pratica che danneggia la salute": con queste parole è stato oggi annunciato che in Vaticano, dall'anno prossimo, sarà proibita la vendita di sigarette. E la regola varrà per dipendenti, religiosi e diplomatici. La decisione arriva direttamente da Papa Francesco. Il direttore della sala stampa Greg Burke conferma sottolineando che «la Santa Sede non vuole cooperare con una pratica che danneggia chiaramente la salute della persone»

Niente più vendita di sigarette quindi per chi abita all’interno della Santa Sede e per i dipendenti del Vaticano, dentro il territorio. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni anno il fumo è la causa di più di sette milioni di morti in tutto il mondo.

«Le sigarette, vendute ai dipendenti e pensionati del Vaticano ad un prezzo scontato, erano fonte di reddito per la Santa Sede - ha aggiunto Burke - Tuttavia, nessun profitto può essere legittimo se mette a rischio la vita delle persone».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello