cerca

TRAGEDIA ACCIDENTALE

Potenza, tredicenne spara col fucile del padre e uccide la nonna

Roma Non si fermano all'alt e sparano ai carabinieri Caccia a una Mercedes

Tragedia a Teana (Potenza), dove un 13enne maneggiando il fucile del padre ha fatto partire un colpo accidentale che ha colpito alla testa la nonna di 67 anni, uccidendola. L'incidente è avvenuto nella serata di ieri, mentre il ragazzo si trovava in casa dei nonni con il padre. Secondo la prima ricostruzione, il 13enne stava armeggiando con una carabina da caccia quando è stato esploso uno sparo che ha investito l'anziana. La donna è morta sul colpo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Chiaromonte, i militari del nucleo operativo radiomobile di Senise e del nucleo investigativo di Potenza. Le indagini sono coordinate sostituto procuratore Rossella Maria Colella della Procura di Lagonegro. Gli inquirenti stanno verificando la posizione del padre del 13enne, per capire quali siano le responsabilità e perché tenessi lì il fucile. La salma della vittima è stata trasportata all'ospedale di Lagonegro in attesa delle decisioni dell'autorità giudiziaria. L'arma e la casa in cui è avvenuto l'incidente sono state sequestrate.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello