cerca

IMMIGRAZIONE

L'ipotesi del Viminale: sgomberati nelle case confiscate alla mafia

L'ipotesi del Viminale: sgomberati nelle case confiscate alla mafia

Un tavolo tecnico è previsto per domani al Viminale per mettere a punto e far chiarezza su un piano per la ricollocazione dei migranti. Il vertice ha avuto un’accelerazione anche dopo i fatti di piazza Indipendenza a Roma: qui sono stati sgomberati più di 400 rifugiati etiopi ed eritrei che da mercoledì non hanno una casa e dormono per strada.

Alla luce dei recenti avvenimenti, allo studio del ministero dell'Interno ci sarebbe la possibilità di ricollocazione dei migranti in luoghi confiscati alle mafie e alla criminalità organizzata. Per il Viminale un punto resta fermo: i prossimi sgomberi verranno effettuati con una necessaria ricollocazione dei migranti. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda