cerca

LA BANCA: CONTI AL SICURO

Attacco hacker a Unicredit: presi i dati di 400mila clienti italiani

Attacco hacker a Unicredit: presi i dati di 400mila clienti italiani

Unicredit sotto attacco hacker. La banca ha comunicato di aver subito un'intrusione informatica ai dati di 400.000 clienti italiani: le informazioni sarebbero relative solo a prestiti personali. Unicredit specifica che non sono stati acquisiti dati per l'accesso ai conti o che permettano transazioni non autorizzate. Potrebbe invece essere avvenuto l'accesso ad alcuni dati anagrafici e ai codici Iban. La banca ha informato le autorità e ha annunciato un esposto alla Procura di Milano.

Cosa fare? Unicredit mette a disposizione il numero verde dedicato 800 323285 per i clienti che desiderino ulteriori informazioni. Il personale della propria filiale di riferimento è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione. La banca contatterà i clienti interessati mediante canali di comunicazione specifici. Per ragioni di sicurezza non verranno utilizzate la posta elettronica o le telefonate dirette. 

Le violazioni sono due La banca, si legge in una nota, comunica "di aver subito una intrusione informatica in Italia con accesso non autorizzato a dati di clienti italiani relativi solo a prestiti personali. Tale accesso è avvenuto attraverso un partner commerciale esterno italiano. Secondo le risultanze della banca, una prima violazione sembra essere avvenuta nei mesi di settembre e ottobre 2016, mentre è stata appena individuata una seconda intrusione avvenuta nei mesi di giugno e luglio 2017. Si ritiene che nei due periodi siano stati violati i dati di circa 400.000 clienti in Italia. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni