cerca

IMMIGRAZIONE E POLEMICHE

Civitavecchia in festa: "Niente profughi, abbiamo vinto noi"

Arriva la retromarcia del Ministero sui lavori al porto. Si è bloccata la macchina organizzativa per realizzare un hub dell'accoglienza

Civitavecchia in festa: "Niente profughi, abbiamo vinto noi"

Hotspot nel porto di Civitavecchia, lavori congelati al molo 28. Una retromarcia che segna la vittoria dei cittadini e il ripensamento del ministero dell'Interno sulla possibilità di adibire la banchina destinata ai traffici extra Schengen all'accoglienza delle navi delle organizzazioni non governative con a bordo migranti salvati in mare.

Il piano, nato per alleggerire la mole di lavoro dei porti siciliani, non è di fatto mai decollato. Dopo il sopralluogo di venerdì scorso, in cui la task force istituzionale diretta dalla Prefettura ha effettuato dei rilievi per verificare le condizioni di una possibile riconversione del molo in un hub, la macchina organizzativa si è bloccata. Stando alla tabella di marcia i lavori di adeguamento e allestimento della tendopoli nello spiazzo portuale sarebbero dovuti partire ieri.

Invece nessun operatore si è visto, tantomeno c'è stato un secondo sopralluogo. Qualcosa è cambiato e lo dimostra anche il comunicato che la Prefettura ha diffuso dopo le prime proteste dei cittadini. Nella nota già...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"