cerca

CANCELLATA LA CONDANNA ALL'ERGASTOLO

Morti sospette in ospedale, assolta in appello l'ex infermiera Daniela Poggiali

Morti sospette in ospedale, assolta in appello l'ex infermiera Daniela Poggiali

Daniela Poggiali esce dal carcere della Dozza di Bologna

Assoluzione perché il fatto non sussiste per Daniela Poggiali: lo ha deciso la Corte di assise di Appello di Bologna, al termine della camera di consiglio nel processo di secondo grado nei confronti dell'ex infermiera 45enne dell'ospedale Umberto I di Lugo, nel Ravennate. L'imputata era stata condannata in primo grado a Ravenna, a marzo 2016, all'ergastolo, perché riconosciuta colpevole di avere iniettato una dose letale di potassio alla paziente 78enne Rosa Calderoni, la mattina dell'8 aprile 2014, a poche ore dal ricovero. La sentenza della Corte ha dunque ribaltato la decisione dei giudici di primo grado. La Corte di assise di Appello ha anche disposto l'immediata scarcerazione dell'ex infermiera.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni