cerca

PER VIOLAZIONE DEL SEGRETO D'UFFICIO

Inchiesta Consip, il pm Woodcock e la conduttrice Sciarelli indagati dalla Procura di Roma

Consip, il pm Woodcock indagato dalla Procura di Roma

Il pm Henry John Woodcock

Rivelazione del segreto d’ufficio. È questo il titolo di reato con cui il pubblico ministero Henry John Woodcock è stato iscritto sul registro degli indagati dai colleghi della Capitale. Nei guai anche la conduttrice di "Chi l'ha visto?" Federica Sciarelli. Alla giornalista, a cui sarebbe stato anche sequestrato il telefono, viene contestato il reato di concorso in rivelazione di segreto.

Il magistrato campano sarebbe entrato nel mirino del procuratore aggiunto Paolo Ielo e del sostituto Mario Palazzi a causa della fuga di notizie relativa al caso Consip, la stessa indagine che, nata a Napoli, è finita per competenza tra le mani degli uomini coordinati dal procuratore capo Giuseppe Pignatone. Naturalmente l’iscrizione nel registro degli indagati fornirà maggiori tutele al magistrato, che verrà interrogato nei prossimi giorni. Gli aspetti da chiarire riguardano soprattutto alcune informazioni che sarebbero venute in possesso della stampa quando il fascicolo era ancora nelle mani del procuratore Woodcock. “Ho appreso di essere indagato per il reato di rivelazione di segreto di ufficio – ha spiegato il magistrato - Ho assoluta fiducia nei colleghi della procura di Roma e sono quindi certo che potrò chiarire la mia posizione, fugando ogni dubbio ed ombra sulla mia correttezza professionale e personale”. Nel frattempo la procura di Roma ha comunicato la clamorosa iscrizione nel registro degli indagati al Consiglio superiore della magistratura, alla procura generale della Cassazione e al ministero della Giustizia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello