cerca

APPELLO DEI GENITORI SU FACEBOOK

Tredicenne scomparsa a Siracusa, ritrovata a Paternò. Sta bene

Polizia, arrivano i tagli Ma dopo il referendum

Polizia

La paura è durata dalle 19 di ieri sino a questa mattina. Una tredicenne di Siracusa, Marika, 13 anni, era scomparsa. Era stata vista per l'ultima volta alla Cittadella dello Sport, poco dopo aver concluso la lezione di nuoto sincronizzato. Aveva addosso una maglietta di colore blu, dei jeans e il borsone. Dopo aver salutato le amiche era andata via a piedi e qualche minuto dopo erano arrivati i genitori che non avendo notizie di lei avevano lanciato appelli su Facebook rivolgendosi poi alla polizia. Marika per fortuna è stata ritrovata nella mattinata di oggi a Paternò, a casa di suoi parenti, a quanto pare i genitori naturali, che avrebbero avvertito le forze dell'ordine. Sta bene. "E' stata trovata a Paterno'", conferma il capo della Procura, Francesco Paolo Giordano che ha coordinato le ricerche. "Si era allontanata in modo volontario - aggiunge - ed era in compagnia di suoi familiari. Sta bene, dunque la vicenda si è risolta in modo positivo". Marika era scomparsa ieri sera, intorno alle 19. Gli agenti della Squadra mobile hanno accertato che la minore, dopo aver salutato gli amici al termine della lezione di nuoto sincronizzato, era andata via. Adesso l'esito positivo delle ricerche dopo ore di angoscia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni