cerca

IL LUTTO

Morto il generale Ramponi, guidò Gdf e Sismi. Il cordoglio del generale Graziano

Morto il generale Ramponi, guidò Gdf e Sismi. Il cordoglio del generale Graziano

Si è spento oggi, dopo giorni di ricovero al Policlinico Militare "Celio" di Roma, Luigi Ramponi, Generale dell'Esercito, ex Comandante della Guardia di Finanza, direttore del Sismi e parlamentare della Repubblica Italiana. 

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, appresa la triste notizia del decesso del Generale di Corpo d'Armata dell'Esercito, "nobile figura di dirigente militare e di Senatore della Repubblica, esprime alla famiglia dell’alto Ufficiale profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza a nome delle Forze Armate e di tutta la grande famiglia con le stellette e suo personale", si legge in una nota. 

Il Generale Ramponi, Ufficiale proveniente dai bersaglieri, nel corso della sua prestigiosa carriera ha ricoperto incarichi di primo piano tra i quali Comandante Generale della Guardia di Finanza e Direttore del Sismi. Eletto poi Senatore della Repubblica ha operato per molti anni e in modo fattivo nell'ambito della commissione difesa del Senato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni