cerca

LA SENTENZA

Assolto il gallerista Demitry: nessuna truffa ai danni del pittore Kostabi

Assolto il gallerista Demitry: nessuna truffa ai danni del pittore Kostabi

Era finito a processo con l'accusa di aver acquistato dal pittore di arte contemporanea Mark Kostabi decine di tele pagandole con assegni posdatati, emessi su conti correnti chiusi o privi di copertura, per un valore complessivo di 167 mila euro. Lo scorso 28 marzo il noto gallerista Amedeo Demitry è stato assolto (insieme al suo amico Maurizio Ciani) dall'accusa di truffa, in quanto "il fatto non sussiste".

A fine 2009 l'artista americano, battezzato dalla critica come l'erede di Andy Warhol per le sue opere in stile pop-art, era stato contattato per la prima volta da Demitry. Quest'ultimo si era presentato come titolare di una galleria d'arte denominata BrokerArt, chiedendo a Kostabi di partecipare a una mostra che aveva intenzione di allestire a Bari in suo onore presso la Galleria Art Promotion.

"Non emerge, dall'istruttoria svolta, che da parte di Demitry, e tantomeno da parte di Ciani - si legge nelle motivazioni della sentenza – siano state poste in essere condotte che abbiano potuto trarre in inganno Kostabi e indurlo fraudolentemente alla consegna delle sue opere (...) dal momento che Demitry era il reale organizzatore della mostra tenutasi a Bari".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni