cerca

A BRESCIA

Accoltellato davanti alla discoteca, morto un colombiano di 21 anni

Accoltellato davanti alla discoteca, morto un colombiano di 21 anni

Accoltellato all'alba fuori da una discoteca, è morto in ospedale per la gravità delle ferite riportate. Yaisy Bonilla, un colombiano di 21, era stato accoltellato nei pressi del "Disco volante" a Brescia. Il ragazzo era stato ferito all'addome sotto gli occhi della fidanzata e sue condizioni erano subito apparse gravissime ai soccorritori. Dopo l'aggressione è stato subito portato in ospedale e sottoposto a intervento chirurgico, ma non c'è stato niente da fare. 

I fatti si sono svolti intorno alle 6 all'uscita del locale e l'aggressore è riuscito a dileguarsi prima dell'arrivo dei soccorsi. Dalle prime testimonianze sembra che ci sia stata una lite per motivi ancora sconosciuti all'interno della discoteca poi degenerata all'uscita. L'aggressione è avvenuta in una strada vicina al locale, Via Corsica, davanti alla fidanzata del giovane che ha poi dato l'allarme. Il 21enne aggredito aveva precedenti penali e gli inquirenti non escludono che si sia trattato di un regolamento dei conti. Una pista per risalire all'autore del feroce attacco potrebbe arrivare dall'esame delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti nell'area. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni